F.A.Q.

Domande Frequenti.

In questa pagina raccogliamo le risposte alle domande che più frequentemente ci vengono sottoposte sul conferimento dei rifiuti. Cerca la risposta ai tuoi dubbi.

Non la trovi? Scrivici a info@differenziatasassari.it

 

Sono un utente del servizio di raccolta porta a porta e ho necessità di conferire pannolini o panni igienici con frequenza. Come posso fare?

Nel Comune di Sassari è previsto un servizio dedicato per chi usufruisce della raccolta dei rifiuti porta a porta e ha esigenze particolari legate all'utilizzo di panni igienici (pannolini e panni). Chi è interessato può inviare una mail a ambiente@comune.sassari.it indicando nome, cognome, indirizzo e i recapiti telefonici a cui essere contattato per qualsiasi comunicazione sul servizio.

Torna alle domande

Sono un utente del servizio di raccolta porta a porta e devo ritirare le buste e i kit che mi spettano. Dove devo andare?

Il ritiro delle buste e dei kit per gli utenti serviti dal porta a porta è previsto tutti i mercoledì (eccetto i festivi), dalle ore 8:30 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00 presso il Deposito di Ambiente Italia situato nella zona commerciale Predda Niedda, Strada n. 4.

Torna alle domande

Sono un utente del servizio di raccolta porta a porta e devo trasferirmi in un’altra abitazione. Devo restituire i mastelli e/o la compostiera?

I mastelli e la compostiera sono dati in comodato d'uso gratuito all’utente: se il trasferimento avviene in una zona ugualmente raggiunta dal servizio di raccolta porta a porta può quindi portarli con sé. Se invece l’utente deve trasferirsi in una zona non ancora raggiunta dal servizio di raccolta porta a porta, può lasciare i mastelli impilati nel punto dove solitamente si conferisce per consentirne il ritiro. In ogni caso sarebbe bene comunicare i codici presenti sui mastelli alla mail info@differenziatasassari.it per far sapere che non sono "più attivi".

Torna alle domande

Voglio segnalare la presenza di rifiuti abbandonati o una discarica abusiva. Come posso fare?

Per segnalare discariche abusive o abbandono di rifiuti puoi:

  • Inviare una mail a ambiente@comune.sassari.it;
  • Contattare il numero verde 800.012.572;
  • Lasciare un messaggio sulla pagina facebook Ecovolontari Sassari;
  • Avviare la procedura di segnalazione attraverso l’app Municip.IO (scaricabile gratuitamente da App Store e Play Store).

Torna alle domande

Quali buste devo utilizzare per conferire correttamente i miei rifiuti nei cassonetti stradali?

Per fare una corretta raccolta differenziata è importante utilizzare le buste giuste:

  • Secco residuo: i rifiuti che rientrano nella categoria del secco residuo devono essere raccolti e conferiti all'interno di buste ben chiuse.
  • Imballaggi in vetro: il vetro si conferisce sfuso all'interno degli appositi cassonetti. Se in casa lo si raccoglie all'interno di una busta è quindi necessario svuotarla.
  • Imballaggi in plastica, alluminio e acciaio: si conferiscono sfusi o all'interno di buste in plastica.
  • Carta e cartone: la carta si conferisce sfusa o all'interno di buste di carta e scatole in cartone.
  • Umido organico: i rifiuti organici si conferiscono ben chiusi all'interno di buste compostabili (vedi come riconoscerli: clicca qui)

Torna alle domande

Perché alcune confezioni contrassegnate dalla sigla C/PAP81 possono essere conferite nella carta e altre devono essere gettate nel secco residuo?

La sigla C/PAP indica imballaggi in materiale accoppiato a prevalenza carta. In particolare il C/PAP 81 è composto in prevalenza da carta con plastica anche metallizzata (ad esempio confezioni di biscotti). Questi rifiuti possono essere smaltiti insieme alla carta solo se hanno superato il test di riciclabilità. In questo caso sulla confezione si trova l'indicazione specifica della possibilità di gettarlo nel contenitore della carta, in caso di assenza di indicazioni allora si conferisce con il secco residuo (indifferenziato).

Torna alle domande

Dove si butta il tetrapak?

In questo materiale sono realizzate molte confezioni di bevande (succhi di frutta, latte, panna da cucina, vino da tavola, etc.). Si tratta di un materiale poliaccoppiato a prevalenza carta e nel Comune di Sassari si conferisce insieme ai rifiuti di carta e cartone. Consigliamo comunque di leggere le indicazioni riportate dai produttori sulle confezioni.

Torna alle domande