Imballaggi in plastica

Imballaggi in plastica: DI COSA SI TRATTA

Gli imballaggi sono le confezioni che proteggono e contengono tutte le merci che acquistiamo.

Gli imballaggi in plastica sono sia i contenitori in plastica e polistirolo (bottiglie, flaconi, sacchi, sacchetti, buste, tubetti, barattoli, vaschette, etc.), sia gli involucri in plastica e polistirolo che proteggono le merci (pellicole e film trasparenti, fascette, etc).

IMPORTANTE!

Gli unici rifiuti che possono essere buttati insieme agli imballaggi di plastica e polistirolo sono:

  • piatti e bicchieri di plastica monouso (ma non le posate)
  • grucce appendiabiti di plastica

Imballaggi in plastica: DOVE E QUANDO CONFERIRE

Gli imballaggi in plastica e polistirolo si conferiscono sfusi (o all’interno di buste in plastica) nel cassonetto con il coperchio giallo, tutti i giorni dalle ore 13.00 alle ore 24.00.

Nel comune di Sassari nel cassonetto giallo, oltre agli imballaggi in plastica, si conferiscono anche gli imballaggi in alluminio e acciaio.

Imballaggi in plastica: COSA CONFERIRE

Si possono conferire

  • Bottiglie (acqua, bibite, latte, olio, succhi)
  • Flaconi (detersivi, detergenti, shampoo, prodotti per l’igiene della persona e della casa)
  • Sacchi, sacchetti, buste (sia per contenere prodotti di qualsiasi genere che per l’asporto di merci)
  • Blister di medicinali vuoti
  • Blister trasparenti preformati (come ad esempio le confezioni in plastica delle lampadine)
  • Tappi in plastica
  • Vaschette, barattoli, tubetti, vasetti
  • Piatti e bicchieri monouso in plastica
  • Grucce appendiabiti in plastica (compreso il gancio in metallo)

Non si possono conferire

  • Posate monouso in plastica (secco residuo)
  • Tetrapak (carta cartone)
  • Guanti in lattice (secco residuo)
  • Righelli, squadrette (Ecocentro comunale)
  • Secchi e bacinelle (Ecocentro comunale)
  • Giocattoli e altri oggetti in plastica (Ecocentro comunale)

Imballaggi in plastica: ATTENZIONE AGLI ERRORI FREQUENTI

  • Ricorda che si possono riciclare esclusivamente gli IMBALLAGGI in plastica, le grucce appendiabiti e i bicchieri e piatti in plastica monouso e non indiscriminatamente tutti gli oggetti in plastica che devono, invece, essere portati all’Ecocentro comunale.
  • Conferisci i contenitori in plastica e polistirolo e i piatti in plastica monouso il più possibile privi di residui evidenti. Ricorda che non è necessario lavarli: sarebbe uno spreco d’acqua!

Imballaggi in plastica: COME PREPARARE I RIFIUTI

Per differenziare correttamente i rifiuti, la partita più importante si gioca in casa.
Segui queste semplici regole e non sbaglierai:

  • Domandati se quello che vuoi buttare è un imballaggio in plastica o polistirolo. Puoi aiutarti con i simboli della raccolta differenziata.
  • Svuota e libera gli imballaggi in plastica e polistirolo da residui evidenti
  • Riduci il loro volume schiacciando, se possibile, bottiglie e contenitori in senso orizzontale
  • Elimina dai piatti monouso in plastica i residui grossolani di cibo

 

Imballaggi in plastica: Riduci e Riusa

RIDUCI
Le tue scelte quotidiane possono fare la differenza: quando fai la spesa, prediligi l’acquisto di prodotti che utilizzano meno imballaggi!

RIUSA
Pensa a nuovi usi che potrebbero avere i prodotti che hai acquistato: ad esempio riutilizza le bottiglie di plastica per raccogliere l’olio alimentare esausto!

Imballaggi in plastica: COSA SI RICAVA DAL RECUPERO / RICICLO

Raccolti e riciclati, gli imballaggi in plastica possono diventare nuovi imballaggi o trasformarsi in oggetti molto diversi da quelli che erano in origine (ad esempio arredi, indumenti in pile, imbottitura di trapunte e giubbotti, etc.).

Per quanto riguarda la raccolta della plastica il Comune di Sassari ha attivato una convenzione con il consorzio CO.RE.PLA. che, oltre a ricevere i rifiuti differenziati, attua il doppio controllo sulle quantità e qualità della frazione ricevuta, con particolare attenzione alla percentuale di impurità presenti. È sulla base dei risultati dei controlli che viene calcolato il compenso che il Comune di Sassari riceve dal Consorzio su indicato: il compenso è proporzionato sia alla quantità conferita dai cittadini, sia alla qualità della frazione (presenza o assenza di materiale non idoneo al riciclo).

Se vuoi saperne di più sul riciclo della plastica consulta la pagina web di COREPLA (http://www.corepla.it/)

Hai ancora dubbi?