MICRO RAEE

micro RAEE (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche ) sono tutte le piccole apparecchiature elettriche ed elettroniche non più funzionanti (ad esempio cellulari, chiavette USB, telecomandi, schede sim, etc.).
Sono considerati micro RAEE i componenti elettrici ed elettronici di piccole dimensioni. In caso di dimensioni superiori conferiscili presso l’Ecocentro Comunale, nei Punti di raccolta mobile di via Camboni (Li punti) e Piazzale Segni o usufruisci del servizio gratuito di ritiro a domicilio contattando il Numero Verde.


MICRO RAEE: DOVE E QUANDO CONFERIRE

I micro RAEE possono essere conferiti negli appositi contenitori dedicati, tutti i giorni e 24h su 24.
 

MICRO RAEE: COSA CONFERIRE

Si possono conferire
- Tutti i rifiuti elettrici ed elettronici di piccole dimensioni:
- Cellulari
- Alimentatori di apparecchiature elettroniche
- Piccoli elettrodomestici
- Chiavette USB
- Telecomandi
- Lettori MP3
- Asciugacapelli
- Lettore di smart card
- Mouse
- Rasoi ed epilatori elettrici
- Micro Sim
- Cavi usb
 
Non si possono conferire
- Tutti i rifiuti elettrici ed elettronici di grandi dimensioni (Ecocentro Comunale)
- Lampadine a incandescenza (secco residuo)
 

MICRO RAEE: ATTENZIONE AGLI ERRORI FREQUENTI

Non gettare mai nel cassonetto del secco residuo i micro RAEE.
Per il loro smaltimento si deve prestare particolare attenzione: questi rifiuti possono essere estremamente pericolosi per l’ambiente circostante perché contengono diverse sostanze inquinanti.
 
 
MICRO RAEE: COSA SI RICAVA DAL RECUPERO / RICICLO
I rifiuti micro RAEE, se differenziati correttamente, sono una miniera di materiali preziosi!
Ad esempio dai piccoli elettrodomestici non più funzionanti si possono ricavare ferro e altri metalli, plastica, motori e schede elettroniche.