Altri rifiuti

Altri rifiuti: DI COSA SI TRATTA

Si intendono tutti quei rifiuti (ad esempio: sfalci di prato e residui di potature; inerti da demolizione; sanitari rotti; oli minerali esausti; pneumatici fuori uso; cartucce toner esauriti per fotocopiatrici e stampanti; secchi e bacinelle) che, per la tipologia di materiale dal quale sono composti, non possono essere conferiti nei cassonetti presenti in città. Sono considerati appartenenti a questa categoria anche tutti i piccoli residui provenienti unicamente da utenze domestiche.

Altri rifiuti: DOVE E QUANDO CONFERIRE

Questa tipologia di rifiuti deve essere conferita presso l’Ecocentro Comunale.

Orari:
Ecocentro comunale:
Dal Lunedì al Venerdì dalle h 8:00 alle h 13:30, il pomeriggio dalle h 14:15 alle h 17:00
Il Sabato mattina dalle h 08:00 alle h 13:30
Sabato sera a Domenica Chiuso

Calendario conferimento rifiuti INERTI DA DEMOLIZIONE 2020.
Possono essere conferiti all’Ecocentro comunale di via Montello dalle h 10:30 alle h 13:00 e dalle h 14:30 alle h 16:00 secondo questo calendario:

FEBBRAIO:
mercoledì 5 – venerdì 14 – lunedì 24

MARZO:
mercoledì 4 – venerdì 13

AVVISO IMPORTANTE:

dal 16 marzo a causa dell’emergenza Coronavirus sono sospese nel Comune di Sassari le isole ecologiche mobili. L’Ecocentro resta aperto soltanto per le utenze non domestiche che conferiscono rifiuti con formulario e che entrano dall’ingresso separato a loro dedicato, in via Ariosto. Resta attivo il servizio di ritiro gratuito degli ingombranti a domicilio, è sufficiente chiamare il numero verde 800.012.572.

Per tutti i dettagli consulta la pagina “Avvisi e comunicazioni utili“.

Possono essere conferiti massimo 6 contenitori da 15 litri. Sono ammessi esclusivamente i materiali inerti derivanti da piccole opere edilizie di ordinaria manutenzione eseguite in economia (calcinacci; piastrelle; sanitari; etc.).

Il cassone di riferimento è a sponda bassa: INERTI – CER 170904
I materiali dovranno essere conferiti direttamente da parte del proprietario/locatario dell’immobile oggetto dell’intervento.
L’addetto alla ricezione può respingere chiunque non fornisca le proprie generalità e coloro che intendono conferire rifiuti in difformità alle norme vigenti; inoltre può non ammettere le tipologie di rifiuti per i quali sia stata raggiunta la capacità di stoccaggio massima istantanea dell’Ecocentro.

Altri rifiuti: COSA CONFERIRE

Si possono conferire

  • Sfalci di prato e residui di potature
  • Inerti da demolizione ad esclusione di guaine, pannelli in cartongesso ed altre tipologie di rifiuti pericolosi (solo utenze domestiche; max 6 secchi da 15l per volta), secondo il nuovo calendario inerti 2020.
  • Sanitari rotti (non interi), secondo il nuovo calendario inerti 2020.
  • Oli minerali esausti
  • Pneumatici fuori uso
  • Legno
  • Materiale ferroso (tubi, etc.)
  • Neon e lampadine a basso consumo
  • Cartucce toner per fotocopiatrici e cartucce per stampanti esaurite
  • Plastica dura non da imballaggio (secchi, bacinelle, etc.)
  • Piccoli elettrodomestici (monitor computer, stampanti, piccolo televisore, etc.)
  • Avanzi di vernici

Non si possono conferire

  • Tutti i rifiuti che possono essere conferiti negli appositi contenitori stradali presenti in città

Altri rifiuti: ATTENZIONE AGLI ERRORI FREQUENTI

Attenzione!
Non gettare questi rifiuti nel secco residuo o negli altri cassonetti presenti in città!
Alcuni di essi possono contenere sostanze pericolose che necessitano di un trattamento speciale.

Hai ancora dubbi?